Blog       Scopri lo Store Online       Chi siamo
Attraverso le Recensioni e i nostri consigli ti accompagneremo alla visione di nuovi Film...

Resta sempre sintonizzato, per scoprire le ultime news e i nostri pareri su tuttti i Film importanti che usciranno prossimamente.

Esprimeremo un cosiglio da 1 a 5 stelle su tutti i Film recensiti Music Store ⭐⭐⭐⭐⭐
Attraverso le Recensioni e i nostri consigli ti accompagneremo alla visione di nuovi Film...

Resta sempre sintonizzato, per scoprire le ultime news e i nostri pareri su tuttti i Film importanti che usciranno prossimamente.

Esprimeremo un cosiglio da 1 a 5 stelle su tutti i Film recensiti Music Store ⭐⭐⭐⭐⭐
Vice L'Uomo nell'Ombra
Consigliato: ⭐⭐⭐⭐⭐

Il sogno americano visto da un'angolazione diversa ed inedita e il lato oscuro di un'America dalle mille contraddizioni!

Questo ed altro ancora in questo film denuncia diretto da Adam McKay (La Grande Scommessa) e interpretato magistralmente da Christian Bale che ci racconta con occhio critico e attento la storia e l'ascesa al potere di Dick Chaney come "vice" del presidente degli Stati Uniti che nell'epoca della presidenza di George W. Bush riuscì "nell'ombra" a divenire uno degli uomini più potenti ed influenti, non solo della nazione a stelle e strisce, ma del mondo intero.

Ogni grande uomo per essere tale deve avere accanto a sé una grande donna e la moglie Lynne, interpretata dalla bravissima Amy Adams, si dimostrerà un personaggio fondamentale nel percorso di una carriera politica sul filo del rasoio ma affrontata, a torto o a ragione, sempre con fermezza e disarmante lucidità.

E sopratutto ci mette finalmente a conoscenza di ciò che accadde realmente negli anni difficili e delicati della guerra in Iraq prima, e della caduta delle torri gemelle poi, in cui il mondo intero fu inconsapevolmente condizionato dalle scelte di un uomo senza scrupoli che agì con scellerato patriottismo, nascondendo la vera realtà di decisioni drammatiche e delicate legate ad interessi economici e a poltrone bollenti.

Un fermo e tranquillo cittadino americano che, senza i clamori della notorietà, riuscì in quegli anni a dominare i vertici del potere e della politica spingendo il mondo intero, inconsapevole delle proprie decisioni, sull'orlo del baratro!


Vice L'Uomo nell'Ombra
Consigliato: ⭐⭐⭐⭐⭐

Il sogno americano visto da un'angolazione diversa ed inedita e il lato oscuro di un'America dalle mille contraddizioni!

Questo ed altro ancora in questo film denuncia diretto da Adam McKay (La Grande Scommessa) e interpretato magistralmente da Christian Bale che ci racconta con occhio critico e attento la storia e l'ascesa al potere di Dick Chaney come "vice" del presidente degli Stati Uniti che nell'epoca della presidenza di George W. Bush riuscì "nell'ombra" a divenire uno degli uomini più potenti ed influenti, non solo della nazione a stelle e strisce, ma del mondo intero.

Ogni grande uomo per essere tale deve avere accanto a sé una grande donna e la moglie Lynne, interpretata dalla bravissima Amy Adams, si dimostrerà un personaggio fondamentale nel percorso di una carriera politica sul filo del rasoio ma affrontata, a torto o a ragione, sempre con fermezza e disarmante lucidità.

E sopratutto ci mette finalmente a conoscenza di ciò che accadde realmente negli anni difficili e delicati della guerra in Iraq prima, e della caduta delle torri gemelle poi, in cui il mondo intero fu inconsapevolmente condizionato dalle scelte di un uomo senza scrupoli che agì con scellerato patriottismo, nascondendo la vera realtà di decisioni drammatiche e delicate legate ad interessi economici e a poltrone bollenti.

Un fermo e tranquillo cittadino americano che, senza i clamori della notorietà, riuscì in quegli anni a dominare i vertici del potere e della politica spingendo il mondo intero, inconsapevole delle proprie decisioni, sull'orlo del baratro!


Old Man & the Gun
Consigliato: ⭐⭐⭐⭐

Un film a testimonianza di una carriera straordinaria e il giusto riconoscimento ad uno degli attori e divi di Hollywood più amati di sempre:Robert Redford!

"Old Man & the Gun" è un pò il riassunto di una vita dedicata al cinema, un cinema garbato e di classe proprio come questo suo ultimo film, prima di ritirarsi definitivamente dalle scene e dai clamori del set.

Ispirato alle vere gesta di Forrest Tucker, criminale gentiluomo specializzato in rapine ed evasioni d'autore, che è aiutato nel suo intento da due compagni speciali come Danny Glover e Tom Waits; ad arricchire il cast Sissy Spacek, sempre affascinante, che condividerà con Redford un nuovo ed inaspettato amore, e non per ultimo il bravissimo Casey Affleck, il poliziotto che gli darà la caccia e che mostrerà alla fine, nonostante il suo ruolo, quasi ammirazione e commozione verso il protagonista di questa incredibile storia.

Toccanti e poetiche alcune immagini e fotogrammi di repertorio che ci ricordano la bellezza disarmante di questo "ragazzo" di 82 anni, e grazie anche alla colonna sonora il tutto si completa con armonia ed eleganza.

Un film che, in punta di piedi, ci regala momenti del buon cinema di una volta e ci permette di ammirare per l'ultima volta un grande attore, ma sopratutto un uomo per bene!

Green Book 
Consigliato: ⭐⭐⭐⭐⭐

Nulla di più meritato poteva essere il premio come miglior film agli ultimi Oscar attribuito a questa "true story" americana ambientata negli anni della contestazione sociale e dei pregiudizi razziali, attraverso il racconto di un'amicizia sincera e inaspettata.

Stati Uniti,1962:Tony Vallelonga, un italo americano dai modi rozzi e dal cuore tenero, è in cerca di lavoro per mantenere moglie e due figli; l'occasione si presenterà allorché verrà a conoscenza che il Dottor Donald Shirley, musicista Jazz dai toni pacati e modi raffinati, sta per intraprendere un tour negli stati del sud e avrà bisogno di un autista che lo accompagni in questo suo viaggio.

Tony rimarrà disorientato e confuso quando scoprirà che in realtà è un musicista nero, ma la necessità di lavorare lo porteranno suo malgrado ad accettare l'incarico.

Una Cadillac, due uomini, due storie e culture diverse che non mancheranno di scontrarsi ed accendersi più volte ma che strada facendo scopriranno di essere uniti da un legame ed una stima speciali.

Un film garbato che a nostro parere non annoia mai, intriso di dialoghi pungenti ed ironici, e che merita un plauso ad entrambi i protagonisti, capaci di regalarci il vero significato di quella cosa capace di unificare i colori della pelle ed abbattere le barriere sociali:l'amicizia!


First Man
Consigliato: ⭐⭐⭐⭐

“20 luglio 1969", una data cruciale che aprì le porte dell'età moderna e la consapevolezza che l'uomo potè finalmente varcare i confini del mondo, ovvero lo sbarco sulla luna!

Un film manifesto che non si limita al solo (eccezionale) evento ma che indaga e si inoltra nel percorso faticoso, volte apparso impossibile, che portò la Nasa e i suoi uomini a compiere un gesto che ancora oggi viene celebrato come "quel giorno in cui l'uomo riuscì a superare se stesso".

Il regista premio Oscar Damien Chazelle racconta in maniera profonda e malinconica la storia di Neil Armstrong interpretato in maniera intensa e magistrale da Ryan Gosling che, dopo la prematura morte di sua figlia, trova la forza di spingersi oltre partecipando al programma Gemini finalizzato nell'obiettivo di compiere viaggi spaziali.

Le difficoltà però non mancheranno e il complicato percorso sociale che l'America e il mondo intero stavano attraversando (l'attentato di Kennedy, guerra del Vietnam, diritti civili) oltre a numerosi esperimenti anche mortali, ne mineranno il successo; ma la voglia di rivalsa della Nasa di superare gli acerrimi nemici russi e sopratutto la grande forza interiore di Armstrong di trasformare il suo dramma familiare nella ricerca di un sogno americano intimo e personale troveranno compimento in un caldo giorno di luglio sintetizzato nell'immagine toccante di Armstrong nel ricordare la sua adorata figlia e in una frase simbolica che da quel giorno ci aprì le porte della mente:
"Questo é un piccolo passo per l'uomo e un grande balzo per l'umanità"!

IL LAUREATO 
Consigliato: ⭐⭐⭐⭐⭐

Se parliamo di "Classici" forse al film "Il Laureato" spetterebbe di diritto un posto speciale! 

E si perché, a distanza proprio di 50 anni dalla data di uscita al cinema, a tutt'oggi risulta essere un "sempreverde" della cinematografia americana, e non solo.

Tanti sono gli spunti degni di citazioni importanti:dalla colonna sonora di Simon & Garfunkel che con brani intramontabili come "The Sound of Silence" e "Mrs Robinson" furono il manifesto di una generazione che si apprestava, anche con la musica, a cambiare la cultura e i destini del mondo; la tematica affrontata, che ci raccontò la complessità giovanile alla ricerca dei sogni e di una realizzazione sociale effimera e tormentata; non per ultimo il protagonista del film, Dustin Hoffman, un giovanissimo e minuto ragazzo dall'aria impacciata che ci regalò un'interpretazione magistrale e poetica in un susseguirsi di emozioni e sentimenti tali da esserci immedesimati un pò tutti almeno una volta nel suo personaggio, tanta fu l'empatia tra attore e spettatore.

Un film che davvero segnò un'epoca e che ancora oggi, a distanza di 50 anni, ne conserva intatta l'immagine, ovvero lo specchio di una generazione in cui forse anche oggi sappiamo riconoscerci!


Molly's Game
Consigliato: ⭐⭐⭐⭐

Una "true story" liberamente ispirata al libro di Molly Bloom, interpretata con una prova da Oscar dalla bravissima Jessica Chastain, già protagonista in Interstellar di Christopher Nolan.

Molly, già da giovanissima, é una promessa dello Sci "freestyle" per volere dell'esigente volontà del padre (Kevin Costner) di farne una donna vincente, quando un grave incidente ne pregiudica la partecipazione alle prossime Olimpiadi invernali, nonché la sua carriera.

Un rapporto difficile e teso verso chi da sempre aveva voluto segnare le sue scelte e ideali la spingerà a cambiare il suo destino; dapprima a Los Angeles e poi a New York dove per una serie di eventi fortuiti si troverà catapultata nell'ambiente e la realtà del poker e del gioco d'azzardo e la sua rivalsa sul padre la porterà al successo e al denaro facile.

Un successo effimero e forse non così sognato fino a quando un giro sbagliato di conoscenze e amicizie ne pregiudicherà la sua incolumità; sull'orlo del baratro un giovane avvocato (Idris Elba) crederà nella sua innocenza e la aiuterà a maturare una decisione inattesa e incredibile e che avrà nel dialogo riappacificatore finale con il padre l'epilogo più bello e inaspettato.

Un film duro e intenso che sa regalarci momenti di tenerezza e umanità, semplicemente da vedere!

READY PLAYER ONE 
Consigliato: ⭐⭐⭐⭐

Un tuffo nel passato andando nel futuro!

Sembra un paradosso ma é quello che é riuscito a compiere Steven Spielberg nel suo Nuovo film tratto dal romanzo di Ernest Cline.

Ambientato nell'anno 2045 dove l'inquinamento e la miseria dominano incontrastata una società decadente, un giovane ragazzo,Wade Watts,trova il modo di evadere dalla realtà attraverso il mondo virtuale di Oasis dove il suo creatore e fondatore,James Halliday,muore lasciando in eredità attraverso il suo Avatar Anorak un concorso in cui si potranno vincere miliardi di dollari.

Ma il ragazzo,insieme ad alcuni suoi amici, non sarà il solo a provare ad aggiudicarsi l'ambito premio, ostacolato in questa corsa da una potente e spietata multinazionale senza scrupoli.

Con una colonna sonora accattivante diretta dal Maestro Alan Silvestri (Ritorno al futuro) che ci riporta agli anni 80 il film si arricchisce dalla presenza di vere e proprie icone di film e cartoni dell'epoca (la Delorian di ritorno al futuro, il T-Rex di Jurassic Park,King Kong,Gundam,Il Gigante di Ferro...) senza dimenticare una scena ambientata nei luoghi di "Shining" che ci rimanda alla suspence e al terrore del film di Stanley Kubrick.

Ready Player One risulta l'affresco di una generazione tanto cara ai non più giovanissimi che si contrappone ad un futuro in cui ci si interroga sul gioco sottile tra realtà e mondo virtuale e nell'uso a volte indiscriminato che se ne fa per sfuggire alla vita reale.

Senz'altro un film di qualità che a nostro modo di vedere risulta a volte troppo infarcito di personaggi e colori che distraggono da uno sguardo più attento contenuti del film calamitando l'attenzione sull'effetto "nostalgia".

In ogni caso ancora una volta Spielberg ha lasciato il segno!


Old Man & the Gun
Consigliato: ⭐⭐⭐⭐

Un film a testimonianza di una carriera straordinaria e il giusto riconoscimento ad uno degli attori e divi di Hollywood più amati di sempre:Robert Redford!

"Old Man & the Gun" è un pò il riassunto di una vita dedicata al cinema, un cinema garbato e di classe proprio come questo suo ultimo film, prima di ritirarsi definitivamente dalle scene e dai clamori del set.

Ispirato alle vere gesta di Forrest Tucker, criminale gentiluomo specializzato in rapine ed evasioni d'autore, che è aiutato nel suo intento da due compagni speciali come Danny Glover e Tom Waits; ad arricchire il cast Sissy Spacek, sempre affascinante, che condividerà con Redford un nuovo ed inaspettato amore, e non per ultimo il bravissimo Casey Affleck, il poliziotto che gli darà la caccia e che mostrerà alla fine, nonostante il suo ruolo, quasi ammirazione e commozione verso il protagonista di questa incredibile storia.

Toccanti e poetiche alcune immagini e fotogrammi di repertorio che ci ricordano la bellezza disarmante di questo "ragazzo" di 82 anni, e grazie anche alla colonna sonora il tutto si completa con armonia ed eleganza.

Un film che, in punta di piedi, ci regala momenti del buon cinema di una volta e ci permette di ammirare per l'ultima volta un grande attore, ma sopratutto un uomo per bene!

Green Book 
Consigliato: ⭐⭐⭐⭐⭐

Nulla di più meritato poteva essere il premio come miglior film agli ultimi Oscar attribuito a questa "true story" americana ambientata negli anni della contestazione sociale e dei pregiudizi razziali, attraverso il racconto di un'amicizia sincera e inaspettata.

Stati Uniti,1962:Tony Vallelonga, un italo americano dai modi rozzi e dal cuore tenero, è in cerca di lavoro per mantenere moglie e due figli; l'occasione si presenterà allorché verrà a conoscenza che il Dottor Donald Shirley, musicista Jazz dai toni pacati e modi raffinati, sta per intraprendere un tour negli stati del sud e avrà bisogno di un autista che lo accompagni in questo suo viaggio.

Tony rimarrà disorientato e confuso quando scoprirà che in realtà è un musicista nero, ma la necessità di lavorare lo porteranno suo malgrado ad accettare l'incarico.

Una Cadillac, due uomini, due storie e culture diverse che non mancheranno di scontrarsi ed accendersi più volte ma che strada facendo scopriranno di essere uniti da un legame ed una stima speciali.

Un film garbato che a nostro parere non annoia mai, intriso di dialoghi pungenti ed ironici, e che merita un plauso ad entrambi i protagonisti, capaci di regalarci il vero significato di quella cosa capace di unificare i colori della pelle ed abbattere le barriere sociali:l'amicizia!


First Man:
Consigliato: ⭐⭐⭐⭐

“20 luglio 1969", una data cruciale che aprì le porte dell'età moderna e la consapevolezza che l'uomo potè finalmente varcare i confini del mondo, ovvero lo sbarco sulla luna!
Un film manifesto che non si limita al solo (eccezionale) evento ma che indaga e si inoltra nel percorso faticoso, volte apparso impossibile, che portò la Nasa e i suoi uomini a compiere un gesto che ancora oggi viene celebrato come "quel giorno in cui l'uomo riuscì a superare se stesso".
Il regista premio Oscar Damien Chazelle racconta in maniera profonda e malinconica la storia di Neil Armstrong interpretato in maniera intensa e magistrale da Ryan Gosling che, dopo la prematura morte di sua figlia, trova la forza di spingersi oltre partecipando al programma Gemini finalizzato nell'obiettivo di compiere viaggi spaziali.
Le difficoltà però non mancheranno e il complicato percorso sociale che l'America e il mondo intero stavano attraversando (l'attentato di Kennedy, guerra del Vietnam, diritti civili) oltre a numerosi esperimenti anche mortali, ne mineranno il successo; ma la voglia di rivalsa della Nasa di superare gli acerrimi nemici russi e sopratutto la grande forza interiore di Armstrong di trasformare il suo dramma familiare nella ricerca di un sogno americano intimo e personale troveranno compimento in un caldo giorno di luglio sintetizzato nell'immagine toccante di Armstrong nel ricordare la sua adorata figlia e in una frase simbolica che da quel giorno ci aprì le porte della mente:
"Questo é un piccolo passo per l'uomo e un grande balzo per l'umanità"!

IL LAUREATO 
Consigliato: ⭐⭐⭐⭐⭐
Se parliamo di "Classici" forse al film "Il Laureato" spetterebbe di diritto un posto speciale! 

E si perché, a distanza proprio di 50 anni dalla data di uscita al cinema, a tutt'oggi risulta essere un "sempreverde" della cinematografia americana, e non solo.

Tanti sono gli spunti degni di citazioni importanti:dalla colonna sonora di Simon & Garfunkel che con brani intramontabili come "The Sound of Silence" e "Mrs Robinson" furono il manifesto di una generazione che si apprestava, anche con la musica, a cambiare la cultura e i destini del mondo; la tematica affrontata, che ci raccontò la complessità giovanile alla ricerca dei sogni e di una realizzazione sociale effimera e tormentata; non per ultimo il protagonista del film, Dustin Hoffman, un giovanissimo e minuto ragazzo dall'aria impacciata che ci regalò un'interpretazione magistrale e poetica in un susseguirsi di emozioni e sentimenti tali da esserci immedesimati un pò tutti almeno una volta nel suo personaggio, tanta fu l'empatia tra attore e spettatore.

Un film che davvero segnò un'epoca e che ancora oggi, a distanza di 50 anni, ne conserva intatta l'immagine, ovvero lo specchio di una generazione in cui forse anche oggi sappiamo riconoscerci!


Molly's Game
Consigliato: ⭐⭐⭐⭐

Una "true story" liberamente ispirata al libro di Molly Bloom, interpretata con una prova da Oscar dalla bravissima Jessica Chastain, già protagonista in Interstellar di Christopher Nolan.

Molly, già da giovanissima, é una promessa dello Sci "freestyle" per volere dell'esigente volontà del padre (Kevin Costner) di farne una donna vincente, quando un grave incidente ne pregiudica la partecipazione alle prossime Olimpiadi invernali, nonché la sua carriera.

Un rapporto difficile e teso verso chi da sempre aveva voluto segnare le sue scelte e ideali la spingerà a cambiare il suo destino; dapprima a Los Angeles e poi a New York dove per una serie di eventi fortuiti si troverà catapultata nell'ambiente e la realtà del poker e del gioco d'azzardo e la sua rivalsa sul padre la porterà al successo e al denaro facile.

Un successo effimero e forse non così sognato fino a quando un giro sbagliato di conoscenze e amicizie ne pregiudicherà la sua incolumità; sull'orlo del baratro un giovane avvocato (Idris Elba) crederà nella sua innocenza e la aiuterà a maturare una decisione inattesa e incredibile e che avrà nel dialogo riappacificatore finale con il padre l'epilogo più bello e inaspettato.

Un film duro e intenso che sa regalarci momenti di tenerezza e umanità, semplicemente da vedere!

READY PLAYER ONE 
Consigliato: ⭐⭐⭐⭐
Un tuffo nel passato andando nel futuro!

Sembra un paradosso ma é quello che é riuscito a compiere Steven Spielberg nel suo Nuovo film tratto dal romanzo di Ernest Cline.

Ambientato nell'anno 2045 dove l'inquinamento e la miseria dominano incontrastata una società decadente, un giovane ragazzo,Wade Watts,trova il modo di evadere dalla realtà attraverso il mondo virtuale di Oasis dove il suo creatore e fondatore,James Halliday,muore lasciando in eredità attraverso il suo Avatar Anorak un concorso in cui si potranno vincere miliardi di dollari.
 
Ma il ragazzo,insieme ad alcuni suoi amici, non sarà il solo a provare ad aggiudicarsi l'ambito premio, ostacolato in questa corsa da una potente e spietata multinazionale senza scrupoli.

Con una colonna sonora accattivante diretta dal Maestro Alan Silvestri (Ritorno al futuro) che ci riporta agli anni 80 il film si arricchisce dalla presenza di vere e proprie icone di film e cartoni dell'epoca (la Delorian di ritorno al futuro, il T-Rex di Jurassic Park,King Kong,Gundam,Il Gigante di Ferro...) senza dimenticare una scena ambientata nei luoghi di "Shining" che ci rimanda alla suspence e al terrore del film di Stanley Kubrick.

Ready Player One risulta l'affresco di una generazione tanto cara ai non più giovanissimi che si contrappone ad un futuro in cui ci si interroga sul gioco sottile tra realtà e mondo virtuale e nell'uso a volte indiscriminato che se ne fa per sfuggire alla vita reale.

Senz'altro un film di qualità che a nostro modo di vedere risulta a volte troppo infarcito di personaggi e colori che distraggono da uno sguardo più attento contenuti del film calamitando l'attenzione sull'effetto "nostalgia".

In ogni caso ancora una volta Spielberg ha lasciato il segno!


Rain Man (1988) 
Consigliato: ⭐⭐⭐⭐⭐

Sembra ieri quando, esattamente 30 anni fa, usciva nelle sale cinematografiche il film Rain Man,vincitore in seguito di ben 4 premi oscar e interpretato magistralmente da Tom Cruise,Dustin Hoffman e la brava italiana Valeria Golino.

Venne affrontato per la prima volta in maniera profonda e veritiera il problema dell'autismo e il riscontro del pubblico fu entusiasta!

Charlie(Cruise),giovane rampante senza scrupoli, alla morte del padre viene a sapere che l'unico erede a beneficiare del patrimonio di famiglia e' suo fratello maggiore Raymond (Hoffman) che ha una rara patologia autistica. 

Cerchera' cosi di ottenere l'affido del fratello con l'unico scopo di aggiudicarsi l'ingente somma di denaro; ma nel viaggio verso Los Angeles qualcosa cambierà le loro vite cosi distanti e diverse e Charlie verra' lentamente contagiato dalla grande sensibilità di Raymond,che lo aiuterà a ricredersi sui valori e le priorità della vita.

La Bellissima colonna sonora tra classici americani e contaminazioni di world music contribuisce a rendere questo film veramente unico! 

Rain Man (1988) 
Consigliato: ⭐⭐⭐⭐⭐

Sembra ieri quando, esattamente 30 anni fa, usciva nelle sale cinematografiche il film Rain Man,vincitore in seguito di ben 4 premi oscar e interpretato magistralmente da Tom Cruise,Dustin Hoffman e la brava italiana Valeria Golino.

Venne affrontato per la prima volta in maniera profonda e veritiera il problema dell'autismo e il riscontro del pubblico fu entusiasta!

Charlie(Cruise),giovane rampante senza scrupoli, alla morte del padre viene a sapere che l'unico erede a beneficiare del patrimonio di famiglia e' suo fratello maggiore Raymond (Hoffman) che ha una rara patologia autistica. 

Cerchera' cosi di ottenere l'affido del fratello con l'unico scopo di aggiudicarsi l'ingente somma di denaro; ma nel viaggio verso Los Angeles qualcosa cambierà le loro vite cosi distanti e diverse e Charlie verra' lentamente contagiato dalla grande sensibilità di Raymond,che lo aiuterà a ricredersi sui valori e le priorità della vita.

La Bellissima colonna sonora tra classici americani e contaminazioni di world music contribuisce a rendere questo film veramente unico! 

CHIAMAMI CON IL TUO NOME
Consigliato:⭐⭐⭐⭐

Tratto dal romanzo bestseller di Andre Aicman il film racconta l'estate italiana del 1983 nella campagna di Crema;qui Elio,ragazzo colto e istruito, tra studi di musica classica e fervori adolescenziali accoglie nella sua villa di famiglia Oliver, studioso di cultura greco-romana in visita quella calda estate perché invitato dal padre, eminente professore di archeologia, per la stesura della propria tesi universitaria.

La ricerca continua dei propri sentimenti e di una identità sessuale sempre più tormentata e complessa sembra trovare risposte proprio verso Oliver,il quale però non sembra ricambiare gli stessi sguardi sfuggenti, desiderosi invece di qualcosa di più importante.

Ma l'interesse comune per la cultura e una visione poetica ed essenziale della vita trasformerà lentamente la loro amicizia in una complicità sempre più intensa e fisica che alla fine non riusciranno più a reprimere, svelando senza pudore i sentimenti l'uno per l'altro.

Ma l'estate volgerà al termine e con essa le loro strade, che dolorosamente dovranno separarsi.

Poesia e passione sembrano abbattere muri e pregiudizi e ci regalano uno spaccato di una società e di un'adolescenza in cui molti di noi sapranno riconoscersi!

CHIAMAMI CON IL TUO NOME
Consigliato:⭐⭐⭐⭐

Tratto dal romanzo bestseller di Andre Aicman il film racconta l'estate italiana del 1983 nella campagna di Crema;qui Elio,ragazzo colto e istruito, tra studi di musica classica e fervori adolescenziali accoglie nella sua villa di famiglia Oliver, studioso di cultura greco-romana in visita quella calda estate perché invitato dal padre, eminente professore di archeologia, per la stesura della propria tesi universitaria.

La ricerca continua dei propri sentimenti e di una identità sessuale sempre più tormentata e complessa sembra trovare risposte proprio verso Oliver,il quale però non sembra ricambiare gli stessi sguardi sfuggenti, desiderosi invece di qualcosa di più importante.

Ma l'interesse comune per la cultura e una visione poetica ed essenziale della vita trasformerà lentamente la loro amicizia in una complicità sempre più intensa e fisica che alla fine non riusciranno più a reprimere, svelando senza pudore i sentimenti l'uno per l'altro.

Ma l'estate volgerà al termine e con essa le loro strade, che dolorosamente dovranno separarsi.

Poesia e passione sembrano abbattere muri e pregiudizi e ci regalano uno spaccato di una società e di un'adolescenza in cui molti di noi sapranno riconoscersi!

TUTTI PAZZI PER MAY 
(uscito nei cinema Luglio 1998)
⭐⭐⭐

Non sara' certo stato un film degno di una candidatura agli Oscar eppure questo film può essere considerato a ragion veduta come l'apripista della nuova comic/comedy americana che si affacciava al nuovo millennio.

A differenza di cult successivi come "Scary Movie" o "Una Notte da Leoni" questa volta si strizzava l'occhiolino al romanticismo che ben si addiceva al sorriso sexy e alla simpatia di Cameron Diaz e che vedeva l'affermazione definitiva di Ben Stiller nei panni di un giovane timido e imbranato in un intreccio a tre esilarante in compagnia del bravissimo Matt Dillon nel ruolo di guastafeste.

Per chi vuole fare un tuffo nel passato e' l'occasione,a distanza esattamente di 20 anni dall'uscita al cinema, di ricordarsi quanto era divertente e tragicomico farsi due sane risate!

TUTTI PAZZI PER MAY 
(uscito nei cinema Luglio 1998)
Consigliato: ⭐⭐⭐

Non sara' certo stato un film degno di una candidatura agli Oscar eppure questo film può essere considerato a ragion veduta come l'apripista della nuova comic/comedy americana che si affacciava al nuovo millennio.

A differenza di cult successivi come "Scary Movie" o "Una Notte da Leoni" questa volta si strizzava l'occhiolino al romanticismo che ben si addiceva al sorriso sexy e alla simpatia di Cameron Diaz e che vedeva l'affermazione definitiva di Ben Stiller nei panni di un giovane timido e imbranato in un intreccio a tre esilarante in compagnia del bravissimo Matt Dillon nel ruolo di guastafeste.

Per chi vuole fare un tuffo nel passato e' l'occasione,a distanza esattamente di 20 anni dall'uscita al cinema, di ricordarsi quanto era divertente e tragicomico farsi due sane risate!

LA FORMA DELL'ACQUA
Consigliato: ⭐⭐

Il film pluripremiato agli ultimi oscar in uno scenario tra fantascienza e realtà nell'America del boom economico e della guerra fredda.
Elisa,ragazza timida e riservata a causa del suo mutismo, lavora come addetta alle pulizie in un laboratorio segreto del governo dove, agli ordini del rude colonnello Strickland,viene nascosta una strana creatura anfibia che e' causa di ripetuti esperimenti e torture. 

Cio' non impedisce alla ragazza e l'umanoide di incrociare i loro sguardi ed entrare in una pericolosa sintonia che mettera' in subbuglio i sentimenti di questi due individui, cosi diversi eppure cosi attratti l'uno dall'altro. 

Film che regala attimi di poesia e romanticismo che si contrappongono, a nostro parere, a momenti in cui il regista sembra voler volutamente caricare di tinte troppo esasperate alcune sequenze dal gusto discutibile, e con un finale forse dall'esito troppo scontato. 

Giudizi quindi contrastanti, ma che meritano ugualmente una visione interessata di questo film.

LA FORMA DELL'ACQUA
Consigliato:⭐⭐⭐

Il film pluripremiato agli ultimi oscar in uno scenario tra fantascienza e realtà nell'America del boom economico e della guerra fredda.
Elisa,ragazza timida e riservata a causa del suo mutismo, lavora come addetta alle pulizie in un laboratorio segreto del governo dove, agli ordini del rude colonnello Strickland,viene nascosta una strana creatura anfibia che e' causa di ripetuti esperimenti e torture. 

Cio' non impedisce alla ragazza e l'umanoide di incrociare i loro sguardi ed entrare in una pericolosa sintonia che mettera' in subbuglio i sentimenti di questi due individui, cosi diversi eppure cosi attratti l'uno dall'altro. 

Film che regala attimi di poesia e romanticismo che si contrappongono, a nostro parere, a momenti in cui il regista sembra voler volutamente caricare di tinte troppo esasperate alcune sequenze dal gusto discutibile, e con un finale forse dall'esito troppo scontato. 
Giudizi quindi contrastanti, ma che meritano ugualmente una visione interessata di questo film.
15:17 ATTACCO AL TRENO
Consigliato:⭐⭐⭐⭐

Amicizia,determinazione,eroismo!
Sono questi i fili conduttori dell'ultimo lavoro di Clint Eastwood,tratto da fatti realmente accaduti, alla scoperta dei veri valori della vita! 

Ognuno sin da piccolo ha dei sogni e, dopo un'infanzia difficile, si troveranno da adulti a dover recriminare il loro sogno americano che non si e' avverato; ma la vita gli riserverà qualcosa di imprevedibile durante una vacanza organizzata insieme in Europa allorché,nel tragitto in treno che li porterà da Amsterdam a Parigi,si troveranno coinvolti in un attentato terroristico insieme ad altri 500 passeggeri.

Sara' forse la loro grande amicizia e la voglia di realizzarsi nella vita, che li porterà a compiere un gesto eroico,sottolineando che i tre protagonisti sono stati attori di loro stessi,vale a dire i personaggi reali di questa incredibile storia vera!

15:17 ATTACCO AL TRENO
Consigliato:⭐⭐⭐⭐

Amicizia,determinazione,eroismo!
Sono questi i fili conduttori dell'ultimo lavoro di Clint Eastwood,tratto da fatti realmente accaduti, alla scoperta dei veri valori della vita! 

Ognuno sin da piccolo ha dei sogni e, dopo un'infanzia difficile, si troveranno da adulti a dover recriminare il loro sogno americano che non si e' avverato; ma la vita gli riserverà qualcosa di imprevedibile durante una vacanza organizzata insieme in Europa allorché,nel tragitto in treno che li porterà da Amsterdam a Parigi,si troveranno coinvolti in un attentato terroristico insieme ad altri 500 passeggeri.

Sara' forse la loro grande amicizia e la voglia di realizzarsi nella vita, che li porterà a compiere un gesto eroico,sottolineando che i tre protagonisti sono stati attori di loro stessi,vale a dire i personaggi reali di questa incredibile storia vera!

IL FILO NASCOSTO
Consigliato:⭐⭐⭐

Nell'Inghilterra del dopoguerra l'affermato stilista Reynolds Woodcock e' divenuto un personaggio stimato e molto richiesto dalla borghesia londinese, specie in quella femminile.

La sua passione maniacale per l'eleganza e bellezza si contrappongono ad un personaggio irascibile,pignolo e metodico che, aiutato dalla socia in affari nonché sua sorella Cyril,sara' attento a soddisfare le richieste più stravaganti e bizzarre.

Questo fino a quando non comparirà nella sua vita una giovane cameriera,Alma,che a poco a poco con la sua bellezza e semplicità mettere' in discussione la vita pragmatica e conservatrice dello stilista.

IL FILO NASCOSTO
Consigliato:⭐⭐⭐

Nell'Inghilterra del dopoguerra l'affermato stilista Reynolds Woodcock e' divenuto un personaggio stimato e molto richiesto dalla borghesia londinese, specie in quella femminile.

La sua passione maniacale per l'eleganza e bellezza si contrappongono ad un personaggio irascibile,pignolo e metodico che, aiutato dalla socia in affari nonché sua sorella Cyril,sara' attento a soddisfare le richieste più stravaganti e bizzarre.

Questo fino a quando non comparirà nella sua vita una giovane cameriera,Alma,che a poco a poco con la sua bellezza e semplicità mettere' in discussione la vita pragmatica e conservatrice dello stilista.

L'ORA PIU' BUIA
Consigliato:⭐⭐⭐

Film storico magistralmente interpretato dal premio oscar Gary Oldman.

Inghilterra 1940:pochi giorni dopo essere stato nominato primo ministro Winston Churchill ha il grande dilemma se decidere di negoziare un trattato di pace con la Germania di Hitler o continuare la guerra difendendosi dai nazisti in nome della libertà della propria nazione.

Ma con il passare del tempo l'invasione della Germania nell'Europa occidentale si propaga sempre di più e l'imminente attacco all'Inghilterra crea malcontenti e dubbi nell'opinione pubblica, nel partito conservatore e nel Re Giorgio VI ai quali Churchill si opporrà con tutta la sua tenacia e patriottismo affinché il nemico nazista non abbia la meglio, salvaguardando la pace dell'intera Europa.

L'ORA PIU' BUIA
Consigliato:⭐⭐⭐

Film storico magistralmente interpretato dal premio oscar Gary Oldman.
Inghilterra 1940:pochi giorni dopo essere stato nominato primo ministro Winston Churchill ha il grande dilemma se decidere di negoziare un trattato di pace con la Germania di Hitler o continuare la guerra difendendosi dai nazisti in nome della libertà della propria nazione.

Ma con il passare del tempo l'invasione della Germania nell'Europa occidentale si propaga sempre di più e l'imminente attacco all'Inghilterra crea malcontenti e dubbi nell'opinione pubblica, nel partito conservatore e nel Re Giorgio VI ai quali Churchill si opporrà con tutta la sua tenacia e patriottismo affinché il nemico nazista non abbia la meglio, salvaguardando la pace dell'intera Europa.

GREATEST SHOWMAN (Film Musicale)
Consigliato:⭐⭐⭐⭐

Stati Uniti di fine ottocento:Taylor Barnum dopo un'infanzia difficile come molti suoi coetanei ha un sogno nel cassetto:creare uno spettacolo circense in cui i protagonisti siano personaggi fuori dal comune, vale a dire bravissimi acrobati e fenomeni da baraccone ognuno dei quali considerati pero' dalla società dell'epoca come diversi per via delle loro caratteristiche fisiche fuori dal comune.

L'amore e i sentimenti saranno il filo conduttore di questa storia, un amore di gioventù coltivato tra Barnum e un'adolescente aristocratica che abbandonerà per amore la sua casta privilegiata per seguire e condividere il sogno del suo uomo, un sogno ricco di passione, tenacia e condivisione!

GREATEST SHOWMAN (Film Musicale)
Consigliato:⭐⭐⭐⭐

Stati Uniti di fine ottocento:Taylor Barnum dopo un'infanzia difficile come molti suoi coetanei ha un sogno nel cassetto:creare uno spettacolo circense in cui i protagonisti siano personaggi fuori dal comune, vale a dire bravissimi acrobati e fenomeni da baraccone ognuno dei quali considerati pero' dalla società dell'epoca come diversi per via delle loro caratteristiche fisiche fuori dal comune.

L'amore e i sentimenti saranno il filo conduttore di questa storia, un amore di gioventù coltivato tra Barnum e un'adolescente aristocratica che abbandonerà per amore la sua casta privilegiata per seguire e condividere il sogno del suo uomo, un sogno ricco di passione, tenacia e condivisione!

SONO TORNATO
Consigliato:⭐⭐⭐

Roma,aprile 2017:una giornata come tante altre nel cuore della capitale quando un frastuono e uno squarcio nel cielo non vengono pero' notati quasi da nessuno, tranne che da alcuni bambini intenti a giocare a pallone che si trovano all'improvviso a che fare con un personaggio dalle vesti bislacche che forse ha l'aria di scherzare; ma non si tratta di uno scherzo,perche' e' sceso in terra in un'aurea di mistero lui,il Duce,Benito Mussolini,che non riesce a capacitarsi di dove si trovi e avverte che il mondo sembra essere troppo diverso da quello che aveva lasciato.

Tra stupore ed emicranie incontrerà per caso un giovane regista,Andrea,che ovviamente senza poter sapere della sua vera identità dede in lui l'occasione per immaginare un tour itinerante in tutta l'Italia in cui fare ascoltare alla gente il pensiero di Mussolini 80 anni dopo,in un contesto nuovo, quello cioè dell'Italia di oggi, in cui la disarmante schiettezza del Duce sarà oggetto di riflessione e dibattiti!

SONO TORNATO
Consigliato:⭐⭐⭐

Roma,aprile 2017:una giornata come tante altre nel cuore della capitale quando un frastuono e uno squarcio nel cielo non vengono pero' notati quasi da nessuno, tranne che da alcuni bambini intenti a giocare a pallone che si trovano all'improvviso a che fare con un personaggio dalle vesti bislacche che forse ha l'aria di scherzare; ma non si tratta di uno scherzo,perche' e' sceso in terra in un'aurea di mistero lui,il Duce,Benito Mussolini,che non riesce a capacitarsi di dove si trovi e avverte che il mondo sembra essere troppo diverso da quello che aveva lasciato.

Tra stupore ed emicranie incontrerà per caso un giovane regista,Andrea,che ovviamente senza poter sapere della sua vera identità dede in lui l'occasione per immaginare un tour itinerante in tutta l'Italia in cui fare ascoltare alla gente il pensiero di Mussolini 80 anni dopo,in un contesto nuovo, quello cioè dell'Italia di oggi, in cui la disarmante schiettezza del Duce sarà oggetto di riflessione e dibattiti!

L'UOMO SUL TRENO
Consigliato:⭐⭐⭐

Ormai Liam Neeson ci ha abituati a thriller di alta tensione e anche in questo caso non tradisce le aspettative.

Michael MacCauley e' un pendolare a cui un giorno gli comunicano che ha perso il lavoro presso una compagnia di assicurazioni; da qui il timore e le preoccupazioni nell'affrontare la moglie e il figlio che sogna di andare ad un'ambiziosa università quando tutto inesorabilmente compromesso.

Ma nel viaggio di ritorno treno Michael,che precedentemente era stato un agente di polizia, incontra una misteriosa donna che gli offre 1000.000 dollari in cambio della sua collaborazione nell'individuare una persona che in realtà non e' un passeggero abituale.
Il discorso si acende di tinte forti e pathos quando la donna minaccerà di morte la sua famiglia, qualora Michael non vorrà collaborare!

L'UOMO SUL TRENO
Consigliato:⭐⭐⭐

Ormai Liam Neeson ci ha abituati a thriller di alta tensione e anche in questo caso non tradisce le aspettative.

Michael MacCauley e' un pendolare a cui un giorno gli comunicano che ha perso il lavoro presso una compagnia di assicurazioni; da qui il timore e le preoccupazioni nell'affrontare la moglie e il figlio che sogna di andare ad un'ambiziosa università quando tutto inesorabilmente compromesso.

Ma nel viaggio di ritorno treno Michael,che precedentemente era stato un agente di polizia, incontra una misteriosa donna che gli offre 1000.000 dollari in cambio della sua collaborazione nell'individuare una persona che in realtà non e' un passeggero abituale.
Il discorso si acende di tinte forti e pathos quando la donna minaccerà di morte la sua famiglia, qualora Michael non vorrà collaborare!

Blog           Scopri lo Store Online           Chi siamo
Powered By ClickFunnels.com